In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

E IO SONO LA FRECCIA

Raffaella Battaglini

Una poeta arrivata alla fama solo dopo il suicidio. Di lei, ora, parlano tutti coloro che l'hanno conosciuta, senza arrivare a stabilire alcuna verità.
Una donna anarchica e trasgressiva venerata da un'adolescente durante un'estate al mare. Quella donna, poco dopo, viene uccisa.
Infine un'artista, ormai dipendete da sonniferi e alcool, ossessione di un uomo più giovane che la segue a distanza attraverso una fantasmatica Roma.
Dall’euforia rivoluzionaria degli anni sessanta al disincanto degli anni ottanta, si intrecciano storie di talento, sesso e dolore raccontate da una molteplicità di voci che compongono i ritratti di tre donne prismatiche e sfuggenti. Un romanzo spietato ed emozionante sul legame fra creatività e autodistruzione.

Dal 2 ottobre in libreria.
condividi in:

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)